“Le Competenze Infermieristiche nell’esecuzione e prima interpretazione del tracciato elettrocardiografico e l’IMA in Emodinamica”.

E' questo il titolo del corso organizzato dal Sindacato delle Professioni Infermieristiche NurSind, Segreteria Territoriale di Asti, che martedì 13 dicembre si terrà all’interno della sala meeting dell’Hotel Salera di Asti. L’incontro, sponsorizzato da Agos Ducato e patrocinato da Ipasvi Asti, vedrà come relatori l’Infermiere di UTIC, Fabio Belli di Pisa, ed il Coordinatore Infermieristico del Laboratorio Emodinamica, Daniele Carbocci, anch’esso di Pisa.

L’esame elettrocardiografico si è diffuso sempre più nella pratica assistenziale, coinvolgendo oramai per l’esecuzione infermieri di tutte le unità operative. Spesso, quando l’infermiere esegue un elettrocardiogramma, ha estrema difficoltà nel riconoscere un tracciato normale da uno patologico (e a volte pericoloso) questo offre uno strumento pratico per gli infermieri che non lavorano in ambito cardiologico o d’urgenza al fine di poter identificare rapidamente le principali e più frequenti alterazioni del tracciato elettrocardiografico.

Il corso è integrato con una parte relativa alla correlazione fra anomalie elettrocardiografiche e immagini angiografiche delle coronarie e del ventricolo sinistro in corso di IMA.

La giornata formativa si aprirà alle 8,30 con la registrazione dei partecipanti. A seguire si parlerà di anatomia del cuore e dell’albero coronarico, derivazioni elettrocardiografiche, registrazione del tracciato elettrocardiografico, lettura ed analisi del tracciato, ed ancora dell’ECG patologico: interpretazione del tracciato e analisi delle aritmie.

Dopo la pausa pranzo l’incontro riprenderà alle 14,30 quando, in compagnia dei relatori, si farà chiarezza e si approfondirà l’argomento della cardiopatia ischemica, ma anche delle sedi di ischemia, infarto miocardico acuto e monitoraggio EC grafico in UTIC, il tutto prima della prova pratica di interpretazione di tracciati ECG e del test di verifica d’apprendimento finale.  

“NurSind – sottolinea il segretario territoriale Gabriele Montana – è da sempre attento ed impegnato verso una corretta formazione dei colleghi. Riteniamo infatti che con maggiori infermieri formati, sempre meno saranno gli utenti malati”.    

Il corso, accreditato da Pegaso Lavoro Società Cooperativa, è destinato a tutte le professioni. L’incontro formativo consentirà anche di ottenere 10 crediti ECM.

Per partecipare, è sufficiente iscriversi on line direttamente dal sito: www. pegasolavoro.eu