Comunicato stampa NurSind Sicilia

 

"Sulla sanità siciliana sono troppi i ritardi e i problemi che si sono accumulati. Speriamo che Davide Faraone, da buon siciliano, pensi anche ai suoi conterranei, poiché la situazione è veramente disperata”.

Lo afferma Francesco Frittitta, coordinatore regionale del Nursind, i sindacato delle professioni infermieristiche, commentando la nomina a sottosegretario alla Salute di Davide Faraone.

Penso alle scadenze delle graduatorie di mobilità al 31 dicembre, sulle quali fino ad ora non si è data nessuna notizia sulla proroga o meno. Tutto questo genera instabilità, insicurezza, precarietà del sistema sanitario regionale siciliano al quale la cittadinanza tutta ormai deve opporsi fermamente dando un forte segnale alla classe politica”.