Andrea Bottega Segretario Nazionale del Sindacato NurSind prossimamente a febbraio e marzo sarà impegnato nella Regione Marche,  in uno degli eventi formativi di maggior successo : IL CONTRATTO E I SUOI TRANELLI – Accreditato con 5 crediti ECM. Programma allegato.

Il convegno sta girando in tutto il territorio nazionale dal 2018; i professionisti e operatori sanitari che vi hanno partecipato esprimono unanime consenso e interesse. 

Entusiastici i commenti nei social: …corso utile… interessante… permette di comprendere regolamenti e norme aziendali altrimenti incomprensibili…spiegare il nuovo contratto di lavoro degli operatori della sanità con parole semplici, si vede che il Dott. Andrea Bottega è un infermiere come noi!...ecc..

Le Segreterie NurSind delle Marche hanno organizzato 4 edizioni GRATUITE in 4 sedi differenti per consentire la massima partecipazione,di seguito le date:

  • Ascoli Piceno - 18 febbraio 2019 – sede: Auditorium casa della Gioventù, Via Abruzzi
  • S. Benedetto del Tronto – 19 febbraio 2019 – sede: Ospedale Madonna del Soccorso, Via Luciano Manara, 7
  • Porto Sant’Elpidio – 20 febbraio 2019 – sede. Croce verde, Via del Palo n.10

L’iscrizione ad uno dei 3 corsi ECM in provincia di AP e FM si effettua  online su :

https://www.pegasolavoro.eu/

Per ulteriori informazioni contattare il Segretario NurSind Ascoli Piceno – Fermo Dott. Maurizio Pelosi cell. 3338084111

  • Ancona – 08 marzo 2019 – sede: Aula Facoltà di Medicina Polo Torrette di Ancona

L’iscrizione al corso ECM di Ancona si effettua inviando una mail a:  nursindancona@gmail.com

Per ulteriori informazioni contattare Referente Formazione NurSind Ancona Dott.ssa Annamaria Frascati cell. 3383571095

Andrea Bottega presenta il corso

Questo rinnovo contrattuale è caratterizzato da una situazione di risorse economiche scarse e da riforme che negli ultimi anni hanno inciso profondamente la disciplina del pubblico impiego. Il rinnovo contrattuale dovrebbe rappresentare uno strumento di valorizzazione della professione infermieristica dopo anni di mancato rinnovo, di blocco delle assunzioni, di aumento della complessità assistenziale contrassegnata da carenti organizzazioni del lavoro in contesti aziendali sempre più impegnativi. 

Un’analisi del rinnovo contrattuale legata alle oggettive situazioni che possono condurre il professionista sanitario a rispondere d’infrazioni disciplinari e di violazione del codice penale e civile. 

Diventa imprescindibile analizzare e conoscere quei comportamenti “preventivi” tesi ad evitare l’insorgenza di possibili situazioni in cui il nostro professionista può essere chiamato a rispondere, sempre più con ampia autonomia in un contesto di equipe multidisciplinare, nelle diverse sedi per più profili di responsabilità alla luce anche della legge Bianco-Gelli. Contestualmente, importante è approfondire l’azione disciplinare guardando alle novità contrattuali e alle innovazioni legislative introdotte prima dal decreto “Brunetta” e poi dall’intervento del Ministro Madia. Iniziando dai poteri del datore di lavoro e agli obblighi del dipendente si passerà alla c.d. obbligatorietà dell’azione disciplinare nel pubblico impiego e al rapporto tra il procedimento disciplinare e i provvedimenti penali previsti dall’attuale normativa.

 

Il video 

 

 

 

Programma: https://www.pegasolavoro.eu/media/crs/Locandina_AP_180219_1.pdf

 

Photo credit: wikipedia.it