Si è chiuso oggi, con la firma del Presidente Collegio Provvedimenti Disciplinari dott. Ciarfera, un capitolo importante del recente passato riguardante il P.O. San Giovanni Bosco, quello riguardante la presenza di formiche nel nosocomio.

I fatti

È novembre 2018 quando il video che mostra agli occhi sbigottiti dei più, un’anziana paziente tracheostomizzata ricoperta da formiche, diventa virale.

Napoli non è nuova alle “formiche”, nel giugno del 2017 al San Paolo, fu stata scattata la fotografia dell'anziana ricoverata in un letto invaso dalle formiche. Quella volta a finire in commissione disciplinare furono gli infermieri di turno.

E poi ancora scarafaggi e zanzare, in questi anni gli ospedali campani non si sono fatti mancare niente.

Da quell’episodio, c’è stato un rincorrersi di responsabilità; medici, infermieri, appalti poco chiari in merito alla ditta delle pulizie.

Ed insieme alle più svariate ipotesi e altisonanti annunci di procedimenti disciplinari, le formiche sono tornate una e più volte ad invadere i letti dei pazienti.

Erano arrivate così a maggio di quest’anno 30 giorni di sospensione a due infermieri e 10 giorni a due sindacalisti.

Nelle motivazioni si parla di violazione del codice disciplinare per aver tenuto una condotta non conforme nel luogo di lavoro ai principi di correttezze verso un superiore”, ma anche di mancata osservazione della centralità dell'ammalato nonché dei principi di accoglienza, solidarietà, qualità e umanizzazione dell'assistenza sanitaria”.

 

Oggi, al termine di un approfondito lavoro di ricostruzione dei fatti, il Collegio Disciplinare dell’ASL Napoli 1 Centro ha definito la sospensione dal servizio per Giuseppe Matarazzo (già Direttore Sanitario del P.O. San Giovanni Bosco) e per Claudio Pucillo (già assistente tecnico del P.O. San Giovanni Bosco). In particolare, al dottor Giuseppe Matarazzo è stata comminata la sanzione di un mese di sospensione dal servizio con decorrenza dal 16.07.2019 e con privazione della retribuzione, mentre a carico dell’assistente tecnico Claudio Pucillo la sospensione dal servizio per 4 mesi di sospensione dal servizio con decorrenza dal 04.07.2019 con privazione della retribuzione.