L’infermiere vicino di ombrellone della donna, fortunatamente si è accorto che stava andando in shock anafilattico. L’episodio è avvenuto ieri ad Ancona sull’affollata spiaggia di Palombina. La donna appena mangiato una pesca, ha accusato ipotensione e perdita di coscienza. L’infermiere riconosciuta la gravità della situazione, chiamato il 118, non ha perso tempo prezioso, somministrando immediatamente il farmaco di elezione è riuscito a risolvere la crisi. I soccorsi dell’ambulanza quando arrivati, hanno trasportato in codice giallo la Sig.ra già stabilizzata, presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale AOU Riuniti di Ancona per ulteriori accertamenti.
Nel complimentarci con il collega, riflettiamo che questo fatto, come altri innumerevoli esempi, dimostrano che gli infermieri con la loro formazione e competenza, possono fare la differenza per la salute delle persone.