Maria Bologna ex infermiera muore un anno fa a 95 anni. Solo oggi la notizia sul quotidiano Il Piccolo che ha lasciato in eredità 600 mila euro all'Azienda sanitaria universitaria integrata Triestina. L’ex infermiera Maria Bologna,  rimasta vedova, dopo la morte del figlio, ha deciso di lasciare i risparmi di una vita proprio all’ospedale Maggiore di Trieste dove per tanti anni si era dedicata.

Il lascito sarà impiegato per realizzare un nuovo spogliatoio con 450 armadietti, arredi e attrezzature per la nuova sede immunotrasfusionale, per il Centro unico di somministrazione antiblastici, per il parziale ammodernamento della mensa e dell'ingresso dell'ospedale.

Un segno tangibile di come la professione sia per molti infermieri una parte importantissima della propria vita.

 Ph credit: nationalhealthexecutive.com