Qualche giorno fa, la bufera social infuriava verso quanto espresso malamente da Alberto Forchielli, fino ad allora sconosciuto ai più, ma che pare essere un imprenditore e blogger italiano.

Forchielli, in collegamento dalla Cina, interveniva in una trasmissione televisiva su la 7, e alla domanda su quale professione dovessero intraprendere i giovani si esprimeva così: “ Se proprio non hanno voglia di studiare facciano gli infermieri”, umiliando così un’ intera categoria, che certo non ha risparmiato al blogger, parole al veleno, figlie dell’offesa subita.

Oggi parole di conforto e di giustizia arrivano dalla Camera dei Deputati:

L’Onorevole Antonio Lombardi del M5S, ha commentato in aula l’accaduto, definendo le parole di Forchielli, arroganti e figlie dell’ignoranza, per una professione che si fregia di un percorso universitario, di autonomia e di responsabilità.

Gli infermieri meritano rispetto,sono colonna portante dell’intero sistema sanitario”.

 

All’Onorevole Lombardo va il nostro Grazie, per le parole spese.