La Segreteria Territoriale di NurSind di Ravenna, sottolineando la mancata informazione e condivisione con le Organizzazioni Sindacali (articoli 3,4,5 del CCNL Comparto Sanità 21/05/2018)  dell'attuazione del  progetto che porterà gli infermieri del Blocco Operatorio Multidisciplinare ad un cambio di turnistica da h12 ad h 24, ottiene un mese di proroga sulla partenza del progetto.

Il Management dell'Azienda Ausl della Romagna ambito di Ravenna, - sottolinea il NurSind - a seguito della nostra comunicazione (Protocollo N. 30U/2018) ed in accordo con i colleghi del Blocco Operatorio, si riserva di procrastinare la data di inizio del progetto di 1 mese, periodo in cui si approfitterà anche per approfondire gli aspetti non ancora chiari della rimodulazione.

Il NurSind vigilerà sull'attuazione del progetto, assicurandosi - concludono dallla Segreteria - che venga fatto nel pieno rispetto delle norme contrattuali, e nella massima efficienza organizzativa, nel rispetto della salute del cittadino e della dignità professionale dell'Infermiere.

NurSind  lotta per il giusto non per il possibile.