Iscriviti alla newsletter

Emergenza COVID 19. Assunzioni per 212 infermieri area Toscana Sud est. NurSind Arezzo al TG3

La Redazionedi
La Redazione
Pubblicato il: 26/02/2020 vai ai commenti

Comunicati StampaCoronavirusRegioniToscana

 

https://www.youtube.com/watch?v=wqRBxYJyfkw

 

Assunzioni straordinarie di personale sanitario e mascherine con il filtro per gli operatori dell’area Toscana Sud Est, lo ha dichiarato Claudio Cullurà, segretario Territoriale NurSind Arezzo ai microfoni del Tg3 regionale.

Si sta prospettando un superlavoro, al momento inquantificabile, e per far fronte a questo serve potenziare gli organici attuali. Servono infermieri per coprire i turni nelle tende del pre-triage -continua Cullurà – con organici già risicati è impensabile portare avanti per settimane una situazione emergenziale”.

A scarseggiare sono anche i dispositivi di protezione individuale, come le mascherine FFP3.

La direzione rassicura sull’arrivo di un milione di mascherine e sulla predisposizione di un piano di assunzioni.

È di oggi infatti la deliberazione adottata dalla Asl toscana sud est e dal direttore generale Antonio D’Urso che prevede l’assunzione di 212 infermieri, 30 operatori sociosanitari, 3 tecnici sanitari di laboratorio biomedico. Tutti a tempo determinato.

Nella delibera si legge che tenuto conto che Estar approverà a breve la graduatoria concorsuale per assunzioni a tempo indeterminato nel profilo di Infermiere, si chiede la copertura dei posti vacanti di cui sopra, e, al fine di rispondere sia alle esigenze emergenti che alle lunghe assenze, l’assunzione a tempo determinato, per la durata di sei mesi, di 30 Operatori Socio Sanitari, nonché, in attesa della realizzazione delle assunzioni richieste, ai fini del potenziamento del sistema di risposta dell’emergenza urgenza e dei servizi territoriali, l’attivazione con urgenza dei contratti di somministrazione per il reclutamento di 115 unità con mansioni di Infermiere e di 51 unità con mansioni di Operatore Socio Sanitario.