Mancano ancora due settimane alla prossima edizione del corso sull’Intraossea previsto per il 6 Giugno a Messina,gratuito per gli iscritti NurSind, ma i 100 posti accreditati ECM sono già andati a ruba come evidenzia la schermata sottostante direttamente dal sito di PegasoLavoro, Provider ECM del corso.

Infatti, dopo il grande successo ottenuto nella prima edizione a Reggio Calabria (vedi articolo e FOTO) il corso sbarcherà a Messina, il 6 Giugno presso l’Auditorium di Collereale.

I due docenti del corso, Ivan Alonge & Giuseppe Romeo, annunciano alcune novità per questa edizione che si arricchirà nella sessione pratica di un nuovo strumento: il BIG (Bone Injection Gun) utilizzato molto nel setting militare ed in dotazione ai Marines, che consente di reperire un accesso intraosseo in maniera pratica e veloce.

Il BIG andrà ad integrarsi ad Ez-IO trainer, il sistema che mediante un “trapanino” consente l’accesso intraosseo con una percentuale di successo garantita nel 97,6% circa dei casi.

Anche in questa edizione i tanti corsisti potranno quindi assistere alla parte teorica del corso condotta con metodologia Problem Based Learning e ricca di video illustrativi, citazioni bibliografiche e studi case-report.

Nella parte pratica, come sopra illustrato, i discenti potranno cimentarsi in realistiche simulazioni di impianto su lattante, bambino ed adulto grazie alla presenza di un kit didattico di simulazione certificato, sia con Ez-IO che col BIG.

In ogni edizione di questo corso, che è stato richiesto non solo in altre Provincie di Calabria e Sicilia ma anche nel Lazio ed in Toscana, saranno somministrati ai corsisti dei questionari anonimi utili a condurre interessanti analisi qualitative sul corso ma anche fenomenologiche, volte a comprendere il reale impatto della formazione Evidence Based Practice sulla modifica effettiva delle abitudini quotidiane da parte dei Professionisti.

Grande soddisfazione per questo traguardo viene espressa dalla Segreteria di Messina, città nella quale vengono organizzati molto spesso corsi largamente frequentati dagli iscritti, ma non era mai accaduto di raggiungere il 100% dei partecipanti in così pochi giorni, infatti, in un messaggio diramato sui social dal Segretario Territoriale Ivan Alonge, si legge: "Grazie a tutti per la fiducia. In pochissimi giorni abbiamo superato le ?? iscrizioni. Perciò - essendoci parecchi colleghi in lista d'attesa - vi preghiamo di confermare o eventualmente disdire l iscrizione per tempo, così che nessun posto vada perduto.
È tutt'ora possibile continuare ad iscriversi in lista di attesa".

Tutto pronto insomma per una nuova ed interessante giornata di formazione targata NurSind, un Sindacato che crede fortemente nella formazione, orientata alle Best Practice ed ai dettami della Letteratura Scientifica, intesa come strumento di crescita intellettuale e professionale per la comunità Infermieristica.