Sono centinaia gli esuberi negli Istituti Bancari del Belgio, un ingente numero di lavoratori da ricollocare, per questo le banche del Belgio stanno organizzando una grande riconversione di massa riciclando gli esuberi di personale al di fuori degli istituti, nei settori che accusano carenza di dipendenti come la sanità.

Cambiare lavoro piuttosto che perderlo, e tutto siglato con un accordo sindacale, così come racconta le Figaro.

I dipendenti naturalmente, dovranno frequentare il relativo corso della durata di 4 anni.

La Febelfin, la federazione belga del settore finanziario, ha fatto sapere che gli esuberi da riconvertire riceveranno lo stipendio dal nuovo datore di lavoro durante il periodo della formazione finalizzata al nuovo impiego per il quale gli interessati avranno già firmato il contratto prima di cominciare le lezioni. A marzo partirà la campagna di informazioni nel settore bancario e i primi corsi di formazione partiranno a settembre. 

 

da ItaliaOggi