Il personale sanitario ha collaborato alla risoluzione dell’emergenza evitando che potessero insorgere ulteriori criticità.

Un encomio a tutto il personale sanitario intervenuto in occasione del recente incendio dei locali tecnici ddl’Ospedale Civile.

Il direttivo di NurSind Alessandria esprime il suo sincero ringraziamento a tutti gli operatori dell’Ospedale Santi Antonio e Biagio che con professionalità e competenza hanno collaborato alla risoluzione dell’emergenza, evitando che potessero insorgere problematiche o preoccupazioni tra i pazienti, soprattutto tra quelli più critici della Terapia Intensiva Cardiochirurgica.

"Non vogliamo entrare nei particolari della situazione verificatasi durante la notte di venerdì 5 aprile, - affermano nella nota stampa i rappresentanti del NurSind - ma la nostra organizzazione sindacale tiene a precisare come i pazienti siano stati evacuati in emergenza e non “trasferiti per estrema sicurezza”, come invece riferito da più fonti".

"Ciò testimonia - continuano nella nota stampa - ancor più quanto sia stato fondamentale il ruolo di tutti gli operatori sanitari (Infermieri, Medici, Oss, ecc..) che hanno collaborato in maniera puntale e coordinata in una situazione d’estrema emergenza, un risultato che è frutto di competenze, capacità e formazione continua".

"L’Azienda Ospedaliera - concludono di rappresentanti del NurSind di Alessandria - si è mossa in maniera efficace e tempestiva, seguendo in modo corretto le procedure previste per le situazioni d’emergenza come quella dell’incendio dei locali tecnici dell’Ospedale. Un grazie anche ai Vigili del Fuoco che hanno sedato l’incendio in poco tempo e con grande professionalità".