L'annuncio di nuovi concorsi regionali in Sicilia, annunciati dall’assessore Razza, ha messo in allarme ben 2000 infermieri che ancora sostano nella graduatoria di Bacino orientale di cui si teme uno stop.

Il NurSind Sicilia ha mostrato la propria preoccupazione presso in vertici della Regione e ieri è arrivata la comunicazione della convocazione in assessorato per mercoledì prossimo.

Al centro dell’incontro, per l’appunto, la situazione della graduatoria di bacino del Cannizzaro e il problema delle dotazioni organiche in vista dei concorsi.

Sono state invitate le segreterie del NurSind interessate dalla problematica, ovvero quelle di Catania, Messina, Enna e Siracusa, e il coordinamento regionale. L’appuntamento è alle 10 presso la sede dell’assessorato in piazza Ottavio Ziino a Palermo. L’incontro è stato fissato a seguito di richiesta del sindacato autonomo inoltrata lo scorso 24 aprile.