L’Istituto Europeo di Oncologia di Milano attiverà, in collaborazione con l’Università degli Studi di Milano, il Master Universitario di I livello in Infermieristica Oncologica. Assistenza specialistica, Nursing Decision Making e Patient Empowerment.

 

Umberto Veronesi, Direttore Scientifico dell’ I.E.O., lo introduce come segue: “Nessuno può  pensare oggi ad un ospedale senza infermieri ed infermiere. Così però non era fino alla fine dell’ottocento, prima che Florence Nightingale, con i suoi scritti e le sue opere, convincesse l’Europa che i malati vanno curati con competenza e molto amore. Fu lei a istituire una nuova figura dell’infermiere/a caratterizzata da compiti professionali ben definiti. Tuttavia, per molti decenni, la professione infermieristica non fu del tutto riconosciuta e continuò ad essere considerata una professione “di basso rango”. Un balzo enorme avvenne con la creazione della disciplina di “scienze infermieristiche” con una laurea triennale e la possibilità, in altri due anni, di diventare dottore in infermieristica. Questo fondamentale passaggio (che io mi vanto di aver creato nel 2000 da Ministro della Sanità) ha trasformato l’attività infermieristica in una professione con una forte componente di conoscenze scientifiche. Con l’istituzione del Master in Infermieristica Oncologica vogliamo spingerci ancora più avanti, vogliamo dare agli infermieri che lavoreranno in Oncologia tutti gli strumenti necessari perché possano praticare la loro professione al meglio basandosi su conoscenze aggiornate e multidisciplinari per assistere i pazienti con competenza, rispetto e grande umanità“. 

 

Alessandra Gorini, Coordinatore del Master presso l’Università degli Studi di Milano, esplicita le caratteristiche distintive del percorso formativo, che “pone il paziente al centro del percorso di cura”: lamultidisciplinarietà (ciascuna materia di studio infatti sarà trattata globalmente, nell’ottica di ciascuna professionalità coinvolta nel percorso di cura) e la particolare attenzione alla componente psicologicache, in ambito oncologico, diventa un’importante risorsa volta a favorire un percorso di cura realmente condiviso tra pazienti ed operatori.

 

Giorgio Magon, Direttore S.I.T.R.A dell’I.E.O., sottolinea l’importanza di un percorso accademico specialistico avanzato per infermieri che, in ambito oncologico, occupano un ruolo fondamentale nella governance degli outcome di qualità e nella prevenzione del rischio clinico. Le parole chiave dell’inter formativo saranno: prevenzione, educazione, continuità delle cure, relazione, ricerca ed aggiornamento continuo.

 

L’infermiere oncologico, al termine Master, avrà acquisito competenze specialistiche integrate in ambito assistenziale e psicologico nel contesto della cura alle persone affette da cancro, sia in ambito ospedaliero che in ambito territoriale. 

 

Il Master avrà durata annuale (novembre 2014 – novembre 2015) e le iscrizioni resteranno aperte dal 30/06/2014 al 30/09/2014.

ACCEDI ALLA BROCHURE DEL MASTER (CLICCA QUI)

Per maggiori informazioni: www.masterio.it

 

(a cura di Chiara D’Angelo)