Iscriviti alla newsletter

Stangata di fine anno per gli infermieri della Asl 1 Cuneo. NurSind “Accordo firmato da CGIL, CISL, UIL e Nursing Up

La Redazionedi
La Redazione
Pubblicato il: 21/10/2019 vai ai commenti

Comunicati StampaNurSind dal territorioPiemonte

 

“Lo avevamo anticipato e come previsto per gli infermieri della Asl 1 Cuneo arriverà la stangata di fine anno”- è quanto dichiara Davide Canetti, Segretario territoriale NurSind Cuneo - “Una decisione grave quella concordata dalle alte sigle sindacali,  CGIL, CISL, UIL e Nursing Up, che comporterà una perdita di  300 euro dalla busta paga della maggior parte dei dipendenti che non hanno  nemmeno l’incremento previsto per il passaggio di fascia”

Infatti con accordo aziendale del 13/12/2018 è stata prevista una quota una_tantum di 300€ solo per infermieri 118, maxiemergenza, DEA savigliano/mondovì e ostetriche.

Regole definite con OO.SS. 18/10/2019:

- riconosciuta ai tempi determinati;

- riconosciuta per i soli mesi di presenza ad oggi noti nel Servizio in questione (considerando quindi le variazioni di reparto in corso d’anno), purché ancora dipendente dell’Azienda al 01/11/2019 (esclusi cessati in precedenza);

- no quota per mesi assenza a vario titolo;

- quota proporzionata per part time;

- non riconosciuta a coordinatori/caposala;

- spetta anche nel periodo di prova;

- ostetriche: riconosciuta solo a coloro che operano nelle degenze (no consultorio, no ambulatorio).

“A tutto il resto del personale non resta che l’amaro in bocca”, conclude Canetti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA